Salute, benessere, cosmesi

Il tuo psicoterapeuta a Milano per risolvere i problemi di autostima


Credi poco in te stesso? Non sei in grado di riconoscere e valorizzare le tue capacità? Sei convinto che gli altri abbiano risorse migliori cui attingere? Probabilmente è arrivato il momento di chiedere aiuto a uno specialista per risolvere in maniera definitiva i tuoi problemi di autostima.  Grazie allo psicoterapeuta Milano Giacomo Santini, in breve tempo sarai in grado di recuperare la fiducia in te stesso e di rimetterti in gioco senza esitazioni. Cosa aspetti, dunque, a intraprendere il tuo percorso di rebirthing?

Evoluzione negativa dei problemi di autostima

Una semplice mancanza di autostima può nel tempo degenerare, presentandosi sotto forma di patologia psichica vera e propria. L’incapacità di valutare se stessi in termini oggettivi, tendendo sempre a una scarsa valutazione del proprie qualità, rischia di rendere fallimentare qualsiasi attività si intraprenda. Non credere in se stessi, ovvero diffidare delle proprie capacità, infatti, porta l’individuo a perdere in partenza qualsiasi tipo di sfida. D’altra parte tutti coloro che sperimentano una bassa autostima tendono, generalmente, a evitare di esporsi e di agire, poiché la paura di sbagliare li sovrasta.  Si preferisce, in altri termini, la mancanza di azione al fine di vivere il minor numero di insuccessi possibili.

Se desideri ottenere ulteriori informazioni sull’argomento, puoi dare un’occhiata alla sezione dedicata all’autostima sul sito del tuo psicoterapeuta a Milano.

Come recuperare l’autostima perduta

Il dottor Giacomo Santini, psicologo e psicoterapeuta Milano, ti accompagnerà nel tuo percorso di recupero dell’autostima, riducendo in maniera significativa la discrepanza che esiste tra l’immagine che hai di te stesso e il tuo “io” reale. L’incapacità di riconoscere le proprie qualità e le proprie virtù può, infatti, influire negativamente sulla capacità dell’individuo di risolvere le situazioni problematiche. Ma non finisce qui: la disistima nei confronti di se stesso è anche in grado di indebolire il sistema immunitario, esponendo il soggetto a una serie di malattie organiche (mal di testa, gastrite, patologie dell’apparato cardio-circolatorio, allergie, ecc.)

D’altra parte va anche rilevato che, quello che inizialmente si presenta come un piccolo problema legato alla mancanza di autostima, se non si interviene per tempo, può trasformarsi in un disturbo piuttosto serio, caratterizzato da un misto di angoscia e di frustrazione.

Grazie a un intervento psicoterapeutico mirato si possono rimuovere i principali ostacoli che impediscono al soggetto di valutare se stesso in maniera positiva: le paure irrazionali, i pensieri disfunzionali, l’accumulo di frustrazione, ecc. Il soggetto in questo percorso, grazie all’aiuto dello specialista, riuscirà a lavorare in maniera adeguata su stesso imparando a volersi bene e a riconoscere i propri meriti.

Anche modificando il proprio linguaggio è possibile migliorare l’autostima: ripetere nella propria testa parole positive e che alimentano la fiducia in se stessi può essere utile per diventare meno insicuri e più determinati.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA